Autotreno intrappolato nella piazza San Mauro

Un autotreno, ieri pomeriggio, nonostante tutti i divieti esistenti per evitare che i mezzi pesanti  entrino nel centro storico, ha raggiunto piazza S. Mauro e, ovviamente, è rimasto intrappolato, nelle stradine che costeggiano l’ovale della piazza, di giorno eternamente occupate da auto in sosta. Un “bestione” di quel genere (frase ascoltata ieri nei commenti della gente), evidentemente non poteva trovare spazi sufficienti per rimanere all’interno della carreggiata e l’autista, ha ben pensato, di occupare con le ruote di sinistra parte dell’artistica piazza (che qui chiamano “tabarré”) causando lo svellimento di alcune basole di pietra  e di parte del selciato,disegnato con ciottoli di mare. Agenti della polizia locale (che la sede a pochi metri dal luogo dell’incidente) intervenuti immediatamente, hanno naturalmente chiesto all’autista le motivazioni del suo comportamento. Questi  ha dichiarato che doveva recarsi a Trecastagni, che non vedeva altre via d’uscita e ha cercato di transitare senza provocare danni.. Naturalmente è stato multato, così come  ci ha riferito l’assessore alla viabilità, Mauro Licciardello.

 

“Paolo Licciardello” “La Sicilia” del 14 Settembre 2017  (pag.36)

 

www.lasicilia.it