Viagrande, da domani entra nel vivo la 27ª Edizione de “La Vendemmia e le sue Tradizioni”

La sfilata e l’esposizione dei carretti siciliani; il corteo dei vendemmiatori in abiti d’epoca; la preparazione e degustazione della mostarda ed il X Festival Regionale del Folklore: sono solo alcuni degli appuntamenti in programma, da venerdì 22 a domenica 24 settembre, nel secondo weekend della 27ª edizione de “La Vendemmia e le sue Tradizioni”, manifestazione organizzata dall’amministrazione comunale, con il contributo dell’assessorato regionale al Turismo e l’insostituibile supporto della Pro Loco.
Gli eventi sono in programma venerdì e sabato pomeriggio; il clou domenica con le iniziative che si svilupperanno di mattina e pomeriggio. Il via domani pomeriggio, venerdì 22, con l’inaugurazione del “Mercatino della Vendemmia” (ore 18); a seguire la sfilata di Carretti Siciliani e l’incontro sugli “aspetti dell’artigiano popolare viagrandese nel XX secolo“; alle 20 il corteo dei gruppi folcloristici; chiusura alle 21 con il “X Festival Regionale del Folklore“.
Punto centrale della manifestazione, come da tradizione, la villa comunale (parco Aniante) dove sorgono anche l’antico palmento e l’adiacente cantina.
Con un notevole sforzo organizzativo abbiamo realizzato un articolato programma di iniziative legate alla rievocazione del rito delle vendemmia” afferma il sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi. “Si tratta – prosegue – di un vero e proprio cartellone che dà seguito ai tanti eventi organizzati durante l’estate. Un risultato reso possibile grazie al supporto dell’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo”.
Per Mauro Licciardello, vicesindaco e assessore al Turismo, si tratta di “una importante occasione per rivivere il fascino della vendemmia, il cui ciclo è rievocato per intero: dal corteo dei vendemmiatori, alla produzione della mostarda”.
Di seguito il programma di sabato 23 e domenica 24.
Sabato pomeriggio. Programma scandito dalla riapertura del mercatino della Vendemmia e dalla mostra dei carretti siciliani; alle 18.30 nel palmento (sempre dentro la villa comunale) la preparazione e degustazione della mostarda; alle 20 la sfilata dei gruppi folkloristici: “Kore” di Enna, “Mata e Grifone” di Messina, “Aulos” di Catania, “I Picciotti Missinisi” di Messina; alle 21 il “X Festival Regionale del Folclore“.
Domenica alle 10 riapertura del mercatino della Vendemmia e dalla mostra dei carretti siciliani; alle 10.30 la sfilata dei vendemmiatori e dei carretti siciliani, accompagnati dal gruppo folk “Carusiddi e Picciriddi”; alle 12 la “pistatina dell’uva” nell’antico palmento; alle 19.30 la preparazione e degustazione e della mostarda; alle 21 gran finale con concerto a cura “Figli dell’Officina” di Troina.

Ludovico Licciardello
Portavoce del sindaco di Viagrande