Lo Sporting Viagrande sbanca Merì grazie al portiere Tilaro

Merì.Un match in cui i locali sono alla ricerca dei primi punti della stagione e gli ospiti giocano per cancellare le ultimi battute a vuoto. Nei primi minuti di gioco pericolosi gli uomini di mister Zanghì che siglano al 12’ il vantaggio con Caliò, che di testa insacca in rete un preciso calcio d’angolo di D’Urso. Il secondo tempo si apre con il goal di Borzì per il momentaneo 2-0. Cinque minuti piu’ tardi replica il Merì con Serraino. Al 68’ Longo atterra in area Mantarro, e’ calcio di rigore ,quest’ultimo si incarica di calciarlo ma Tilaro para.

Enzo Lo Presti del 2 ottobre (pag.43)                                            

 www.lasicilia.it