“Cantantibus Organis” una medaglia da Mattarella

Creare cultura e far conoscere le ville monumentali esistenti in paese attraverso la musica classica : ecco lo scopo principale dell’ accademia musicale Alessandro Scarlatti, emerso durante la presentazione, nei locali della Pro Loco, della terza edizione del festival organistico “Cantantibus Organis”. Ne ha diffusamente parlato il presidente dell’accademia, Nino Di Blasi, con l’entusiasmo di un universitario ventitreenne che , per questo festival, ha già ottenuto il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e la medaglia di rappresentanza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Alla presenza di un pubblico di intenditori, hanno illustrato il programma il direttore artistico Luca Di Donato. che si batterà, assieme ad altri, per rimettere in funzione l’antico organo della Chiesa Madre( silenzioso da mezzo secolo) e Franco di Guardo, studioso della vita di Bellini, al quale, nella villa Manganelli, nella giornata inaugurale del festival (domani) dedicherà la mostra: «Bellini e i suoi cimeli». Sono stati coinvolti l’Ic Verga ( presente la dirigente Agata Patrizia Nicolini), la Pro Loco, l’amministrazione, la “Symphonica Città di Viagrande, il Club Unesco per Catania e il Lions club CT Biscari.

 

Paolo Licciardello” “La Sicilia” del  9 novembre 2017 ( pag. 37)

 

www.lasicilia.it