Viagrande. Assunta una vigilessa ora servono auto e moto

Con l’ultimo agente assunto, Marilena Sortino( nata ad Agrigento, ma residente a Misilmeri), il corpo di Polizia municipale tocca il numero di 7 unità( oltre al comandante, Ernesto Pulvirenti) tutti in possesso della qualifica di agenti di Pubblica Sicurezza  e quindi tutti abilitati a avere un’arma propria per motivi di servizio.  Siccome la armi a disposizione del Corpo non erano sufficienti , con una determina del comandante Pulvirenti sono stati richiesti i preventivi per l’acquisto di ulteriore due pistole semiautomatiche, complete di fondina. caricatore di riserva e munizioni. La spesa si aggira sui 1.400 euro, già previsti in bilancio. Almeno, da questo punto di vista, la polizia locale è stata attrezzata.Adesso bisognerebbe fare in modi di fornirla di  auto e moto, in quanto le due vecchie auto in dotazione del Corpo  sono andate in…quiescenza per superati limiti di utilizzazione, mentre, nonostante esistano due agenti motociclisti, di motociclette, ormai da anni, esistono soltanto quelle riposte in un vecchio deposito, non più utilizzabili. Per il momento la polizia locale sta utilizzando l’auto di servizio che era a disposizione dell’amministrazione  comunale, usata raramente per motivi istituzionali visto che sindaco e assessori, utilizzano mezzi propri. Insomma una situazione che si spera venga risolta al più presto.

“Paolo Licciardello” “La Sicilia” del 2 gennaio 2018 (pag.30)

 

www.lasicilia.it