Approvato il Piano urbanistico commerciale. Viagrande. Individuate anche tre aree per realizzare parcheggi.

Approva to dal consiglio comunale con i voti (8) del gruppo di maggioranza e l’astensione dei tre consiglieri di opposizione presenti, il Piano urbanistico commerciale (Puc) redatto dall’arch.  Agostino Costa. «Viagrande – ha voluto precisare l’arch. Costa – dagli anni Settanta in poi ha registrato un notevole incremento della popolazione residente, concentratosi soprattutto nel suo centro storico e dal punto divista commerciale, si è voluto puntare più sui centri commerciali naturali e ciò a vantaggio delle botteghe e dei piccoli esercizi commerciali esistenti in loco». Oltre alle strutture ospedaliere presenti sul territorio è stato analizzato l’assetto viario al fine di decongestionare il traffico ed anche le aree che potrebbero fungere da parcheggio: nei pressi del campetto della scuola media, nei pressi dell’incrocio tra via della Regione e via Teocrito e nei pressi di via Garibaldi vicino alla farmacia. Sono state previste, anche, evidenzia l’arch. Costa le zone dove poter far sorgere stazioni di servizio, ossia le pompe di benzina, localizzate neces­sariamente fuori dal centro abitato. Sono stati allegati al Puc, il Regolamento del mercato rionale (settimanale),e quello per la concessione di aree pubbliche per la realizzazione dei chioschi. Il capogruppo dell’opposizione Vincenzo Sanfilippo ha chiesto chiarimenti sull’area che si trova all’angolo tra via della Regione evia Teocrito, dove si vorrebbe realizzare un’area a parcheggio. Dagli interventi dell’architetto Costa e del capo area territorio ed ambiente arch. Salvatore Faro, pare che, su tale area, sino da parte dei proprietari sino ad oggi non ci sia alcun progetto presentato.

Paolo Licciardello. “La Sicilia” del 13 giugno 2020