Viagrande. Vigilanza sul territorio affidata ai Vvu e ai volontari Aeop.

Per un’estate ancor più tranquilla ed ordinata, soprattutto all’interno del parco comunale Aniante, affollato come non mai in questi periodi di magra, in quanto a manifestazioni l’amministrazione comunale di Viagrande, nella persona del suo massimo responsabile, il sindaco Francesco Leonardi, ha firmato un protocollo d’intesa con i volontari dell’Aeop al fine «di utilizzare, le attività di volontariato prestate dalla stessa e finalizzate alla collaborazione con il servizio di Polizia Municipale». In modo particolare i volontari dell’Aeop, sotto il controllo del loro comandante Giuseppe Cosentino, dovranno svolgere l’attività di controllo del rispetto ambientale in genere nel centro urbano e nelle periferie (installazione e disinstallazione delle foto trappo­ le), di collaborazione con il servizio di Polizia Municipale durante lo svolgimento di manifestazioni, attività educative, processioni, etera; di supporto, ove compatibile, delle attività istituzionali del Comune, in speciale modo delle attività di vigilanza ambientale territoriali ed in particolare all’interno del Parco Aniante (chiusura del parco tutti i giorni, apertura del parco nei giorni prefestivi sabato e domenica) con osservanza degli orari come da ordinanza sindacale vigente; vigilanza sul rispetto dei luoghi, nell’area del parco, nei mesi di luglio, agosto e settembre. E vigilanza sul rispetto nell’area giochi all’interno del Parco dell’utilizzo delle misure anti Covid-19. L’Associazione svolgerà la propria attività nel territorio del Comune di Viagrande a titolo gratuito. Il Comune si impegna alla corresponsione di un contributo economico annuo di 5.000 euro. Paolo Licciardello. “La Sicilia” del 30 giugno 2020