VIAGRANDE per i bambini del “Verga” primo giorno di scuola da ricordare

Il primo impatto, in qualsiasi attività della nostra vita, è quello che conta; pertanto, nell’Istituzione comprensivo “Giovanni Verga” di Viagrande, dirigente scolastico, amministratori comunali e docenti, ogni inizio dell’anno scolastico si sforzano- e per la verità, lo centrano in pieno- di raggiungere l’importante obiettivo di offrire ai nuovi arrivati una gradevole accoglienza.

Così venerdì scorso, nei plessi del “Verga” di piazza Chiesa Antica – ma con ingresso dal cancello di via della Regione- (scuola primaria) e via Pacini (scuola secondaria di primo grado), i nuovi iscritti sono stati accolti festosamente con varie manifestazioni.

Erano presenti, naturalmente, oltre ai genitori- sui cui volti si evidenziava una emozione più intensa di quella che si leggeva sui visi dei ragazzi- il sindaco Francesco Leonardi, il dirigente scolastico Agata Patrizia Nicolini, l’assessore alla Pubblica istruzione, Rosanna Cristaldi, il presidente del consiglio d’Istituto Imma Pace, il consigliere comunale Sara Sciuto, i docenti e il personale Ata dei diversi ordini di scuola dell’istituto.

E, secondo noi, è una scelta tutta da condividere quella di riservare il primo giorno di scuola esclusivamente agli iscritti del primo anno nei tre diversi ordini, dedicando a loro le varie fasi dell’accoglienza, organizzata dall’assessore alla Pubblica istruzione Cristaldi e finanziata con fondi comunali. Tutti i ragazzi hanno ricevuto l’attestato di frequenza del loro primo giorno di scuola contenente la frase: “lo conserverò per sempre nel mio cuore”, sono stati deliziati dagli interventi della compagnia dei mimi francesi; ai ragazzi di ciascuna classe della Primaria è stato consegnato un album fotografico, confezionato in loco, contenente le singole foto dei nuovi compagnetti.