VIAGRANDE Il Pala Tomarchio tutto scuola e attività agonistica. L’impianto è utilizzato dagli studenti del “Verga”, da cestiste e dai pallavolisti.

Il PalaTomarchio, nato nell’antico quartiere della Chiesa antica, dotato di un campo da gioco in parquet di ultima generazione e di un impianto di illuminazione adatto anche alla disputa di gare, inaugurato lo scorso mese di luglio, ha immediatamente aperto le porte all’attività agonistica, nella prossima stagione, di due importanti locali squadre che disputano il loro campionato in serie B.

Il PalaTomarchio, è stato consegnato “chiavi in mano”: infatti è dotato di due spogliatoi, comode zone per i giudici di gara, un’area per il pronto soccorso di primo intervento ed i servizi per il pubblico (un centinaio di posti a sedere) e già, installate e disponibili all’uso moderne attrezzature sportive.

Vi giocano la Rainbow Altea Viagrande, basket femminile, (ha sfiorato, in estate, negli spareggi di Roma, la promozione in serie A) e il cui presidente Carmelo Licciardello è stato insignito, recentemente, dal prestigioso Premio Aquila d’argento grazie anche all’attività di primo piano portata avanti con la squadra. La formazione della Rainbow è formata da giocatrici italiane e straniere, con il coach Ninni Gebbia ed il ds Alfredo Greco ed ha scelto come “casa di tutte le ragazze” proprio il PalaTomarchio.

La modernissima struttura è a disposizione anche dalla squadra di volley maschile Lct Warrios Viagrande del ‘presidente Sergio Tomaselli ch giocava già a Viagrande, prima che il palasport di contrada Poio chiudesse i battenti per il crollo del soffitto.

L’attività serotina delle di società ha già dato uno scossone ala “quieta” vita del quartiere Chiesa Antica, animandolo parecchio. La mattina il PalaTomarchio resta a disposizione dell’attigua scuola primaria G. Verga.

Paolo Licciardello. “La Sicilia” del 16/09/2022. (pag. VIII)